Oceanvs Orientalis

Posted by Uskebasi Category: Blog, Blog 1-6

Articolo pubblicato su M|Hz inserto cartaceo di Metropolis nel mese di giugno 2021

Oceanvs Orientalis

Oceanvs Orientalis è uno degli artisti più rappresentativi della generazione che per ora potremmo chiamare elctro world, insomma un producer per noi semplicemente importante! Ed è quanto dire se si pensa che l’artista turco, vero nome Şafak Özkütle, nato nei pressi di Istanbul, ha dichiarato il suo odio per i club e che, al tempo stesso, si è avvicinato molto tardi alla musica elettronica. Stanco del suo lavoro come graphic designer spende il suo ultimo stipendio per comprare gli strumenti che poi utilizzerà come dj lavorando nel club di un amico. La sua musica, attraverso un collettivo brasiliano, il Voodoohop, arriverà prima in Brasile e poi, nella capitale San Paolo, alle orecchie della The Magic Movement label, etichetta Berlinese. Solo due anni dopo, Oceanvs Orientalis suonerà in tutto il mondo, marcando ed inventando un sound così come un concetto musicale. Il punto di partenza per l’ex impiegato è arrivato quando ha cominciato a mescolare la world music, allora una delle sue musiche preferite,con alcuni luoghi della musica elettronica e techno, primo fra tutti la cassa in quattro. Armamentario che si arricchirà con i delay, il montaggio, filtri, effetti, sample e synth. Non secondario è l’uso del software per la produzione, la DAW.

Il suo è un universo che richiama la natura, di Ibiza preferisce appunto la spiaggia e le foreste. I ritmi non sono frenetici, il mood è pacato con un continuo riferimento all’acustico e alle radici. Il suo nome evoca la mappa degli oceani conosciuti prima di colombo e Şafak ha preso il nome della parte orientale. L’ultimo lavoro “Ex Nihilo” uscito per la Kanto Records è un album tematico che mette in suono tutti gli eventi che hanno portato alla nascita della vita sulla terra. Così, tra tradizione e tecnologia, l’armonia delle culture, di cui il nostro ci parla, ha un suo spazio ed un suo tempo: quello della creazione che termina con l’età verde.

Silvio Talamo

QUI IL PDF

>> clicca << 

M|MHZ Metropolis on line